Skip to main content

Partiamo dal lato oscuro. Se stai leggendo questo articolo probabilmente hai già sperimentato la frustrazione che spesso accompagna gli investimenti nel marketing. Sicuramente hai fiducia nel digitale (se no immagino non saresti qui a leggerti l’ennesimo post sul tema), comprendi l’importanza del marketing online per il successo aziendale, ma le tue precedenti incursioni in questo mondo non hanno prodotto i risultati desiderati.

Ma sai cosa? Non è colpa tua.

O, almeno, non del tutto.

Probabilmente hai investito tempo e risorse per formarti e/o per dare maggiori skill al tuo team, hai seguito strategie apparentemente promettenti, hai adottato le ultime tattiche di cui tutti parlano e hai aperto un account su ogni nuovo social che appariva all’orizzonte (te lo ricordi Google+? e BeReal? e ClubHouse?) ma alla fine hai ottenuto solo una presenza online senza un impatto tangibile sulle tue vendite o sulla lead generation (leggi qui per scoprire 12 esempi efficaci di lead generation).

Insomma, ci hai messo del tuo.
Ma numeri concreti: poco o niente.

La verità è che il marketing non dovrebbe essere solo comunicazione, tattiche accrocchiate e corsa alle novità, ma un sistema strategico che produce risultati misurabili. Il problema, se hai deciso di affidarti a terzi, è che anche molte agenzie ignorano questo principio fondamentale, lasciandoti poi con la delusione di veder investimenti significativi che sembrano dissiparsi nel nulla.

Ma non temere. In questa guida sul Funnel Marketing esploreremo insieme una prospettiva completamente nuova. Abbandoneremo l’approccio tradizionale e ci immergeremo in un sistema che non solo crea presenza, ma guida i tuoi potenziali clienti attraverso un percorso mirato, convertendo l’interesse in azione.

Andremo a focalizzarci sulle performance e sulla generazione reale di lead e vendite. Quindi: ti va di iniziare a trasformare il tuo marketing per il meglio? Continua a leggere e scopri come il Funnel Marketing può essere la chiave per sbloccare i numeri che hai sempre desiderato per la tua azienda.

Come dicevamo: il Funnel Marketing è il tuo alleato per ottenere risultati concreti. Ma attenzione: non è solo un modello grafico fatto ad imbuto (traduzione letterale della parola “funnel”), ma si tratta di una strategia potente, che ha innanzitutto l’obiettivo di guidare i potenziali clienti attraverso un percorso mirato di conversione.

La suddivisione di questo percorso in fasi distinte è particolarmente utile in questa epoca storica, in cui l’attenzione delle persone è più preziosa che mai. Un funnel ben strutturato nelle sue fasi diventa infatti fondamentale per catturare e mantenere l’interesse del tuo pubblico, facendo emergere il tuo messaggio dal rumore di fondo e creando quella fondamentale relazione di fiducia tra l’azienda e l’utente, che è IL presupposto indispensabile per l’acquisto.

Cos’è il Funnel Marketing?

Immagina il funnel come una mappa che ti guida attraverso il processo di trasformare gli utenti del web in clienti. Può sembrare complesso, ma ipotizza per un momento di avere il controllo totale su come i tuoi potenziali clienti interagiscono con il tuo business online.

Proprio spezzettando questo processo il funnel lavora attraverso diverse fasi, ognuna con uno scopo specifico, portando i tuoi clienti dall’interesse iniziale all’azione desiderata. La sua magia sta nell’applicare per ogni fase principi, azioni e metriche specifiche, permettendoti in questo modo di misurare ed ottimizzare il percorso del cliente potenziale, così da generare più lead di migliore qualità (ovvero più in target per il tuo business) e aumentare le vendite.

Vantaggi del Funnel Marketing

  • Miglioramento delle Performance Commerciali: con un funnel ben strutturato puoi tracciare tutti i dati fondamentali ed individuare in ogni fase ciò che funziona e ciò che non funziona, ottimizzando continuamente il processo e migliorando la qualità ed il numero dei lead e delle vendite.
  • Riduzione dei Costi di Acquisizione: un funnel ingegnerizzato correttamente riduce gli sprechi, massimizzando l’efficienza degli investimenti pubblicitari.
  • Ottimizzazione del Marketing Automation: uno dei principi che sta alla base del Funnel Marketing sta nell’automatizzare le tue campagne di advertising e le azioni di marketing in modo strategico, permettendoti di risparmiare tempo, soldi e risorse.
  • Aumento della Brand Awareness e Customer Satisfaction: grazie all’intervento corretto in ogni fase riuscirai a costruire relazioni più solide con i clienti, aumentando la fiducia e la fedeltà al brand.
cos'è il funnel marketing

immagine da SproutSocial

Come Funziona il Funnel Marketing?

Abbiamo capito che il Funnel Marketing è un approccio chiave per raggiungere i tuoi obiettivi di business quando parliamo di Marketing Digitale. Ora, passiamo all’azione e vediamo quali sono le fasi di cui si compone.

Le Fasi del Funnel

  • Generare i Lead: attrai l’attenzione del tuo pubblico con contenuti ed offerte rilevanti.
  • Attivare i Lead: coinvolgi i tuoi potenziali clienti, facendoli interagire con il tuo brand.
  • Filtrare i Lead: suddividi i percorsi degli utenti in base alla loro rilevanza e predisposizione all’acquisto.
  • Convertire i Lead: guidi i lead “caldi” (ovvero quelli più pronti all’acquisto) verso l’azione desiderata.
  • Fidelizzare i Lead: costruisci relazioni a lungo termine per far crescere il tuo business.

Ora che abbiamo una visione d’insieme delle fasi, analizziamole in maniera un po’ più approfondita.

1. Generare i Lead

Questa fase è come piantare i semi del tuo brand. Attrai l’attenzione del tuo pubblico con contenuti coinvolgenti, promozioni irresistibili e comunicazioni mirate, mettendo giù il primo mattone di fiducia su cui costruire il rapporto con i tuoi futuri clienti. Il vantaggio? Creare una base solida di potenziali clienti interessati a ciò che il tuo brand ha da dire (ma non per forza ai prodotti o servizi che vendi).

2. Attivare i Lead

Una volta che hai catturato l’attenzione, è il momento di coinvolgere attivamente i lead. Questo coinvolgimento può avvenire attraverso interazioni sociali, risposte a sondaggi o partecipazione ad eventi online o offline. Qui il vantaggio principale è trasformare i “lead freddi” (ovvero ancora molto lontani dalla fase di acquisto) in “lead caldi” (ovvero più pronti a valutare le tue offerte commerciali), pronti per la prossima fase.

3. Filtrare i Lead

Qui è fondamentale raccogliere e sfruttare i dati cruciali sulla tua audience. Informazioni demografiche, comportamentali e di interazione possono essere oro per personalizzare le tue strategie di marketing. Vantaggio? Una comprensione più approfondita del tuo pubblico, consentendoti di adattare i percorsi in modo personalizzato, dando ad ogni categoria di utente ciò di cui ha bisogno per valorizzare il rapporto tra esso e la tua azienda.

4. Convertire i Lead

Il momento culminante: guidare i lead caldi verso l’azione desiderata, che potrebbe essere un acquisto di front end, una registrazione a una demo, la richiesta di una consulenza o altro. Il vantaggio qui è chiaramente la conversione effettiva, in cui facciamo fare un passo cruciale ai lead, che diventano così prospect o clienti.

5. Fidelizzare i Lead

Il viaggio non finisce con la conversione. La fase di fidelizzazione è cruciale per mantenere i clienti acquisiti, costruendo relazioni a lungo termine attraverso supporto continuo, offerte speciali e coinvolgimento costante. Il beneficio di tutto questo? Creare clienti felici che diventano poi sostenitori fedeli del tuo brand e innescano (ogni tanto con qualche incentivo) il tanto agognato passaparola, ovvero il Santo Graal che riempie i sogni di aziende e professionisti.

La Customer Journey nel Funnel Marketing

Come abbiamo appena visto, la customer journey è il cuore pulsante del Funnel Marketing. Mettiamola così: ogni cliente di qualsiasi azienda segue un percorso unico, dalla scoperta del tuo brand all’acquisto. Comprendere questo percorso ti permette di adattare il funnel per massimizzarne l’impatto.

Immagina la customer journey come un viaggio personalizzato che ogni potenziale cliente intraprende mentre scopre, esplora, e alla fine decide di acquistare dal tuo brand. È il percorso unico che un consumatore compie, partendo dalla consapevolezza del tuo prodotto o servizio fino all’azione desiderata.

Per questo, alla base di ogni buon funnel, c’è una sapiente e costante analisi strategica che tiene in considerazione le caratteristiche del nostro pubblico, i numeri chiave (KPI) da monitorare e procede con ottimizzazioni costante della strategia.

Perché è importante?

  • Personalizzazione: capire la customer journey ti consente di personalizzare il percorso del cliente, offrendo un’esperienza più coinvolgente e rilevante.
  • Ottimizzazione: puoi ottimizzare il funnel per massimizzare le conversioni in ogni fase del viaggio di ogni singolo cliente o gruppo di clienti.

Esempi Reali di Funnel di Aziende Famose

Ora che abbiamo chiare le fasi del funnel passiamo alla parte più interessante: gli esempi concreti! Vediamo insieme alcuni esempi di funnel basati su casi reali.

guida funnel marketing

Esempio 1: Funnel di Acquisizione Clienti – Airbnb

Fase 1: Generare i Lead

  • Pubblicità Online: Airbnb attira l’attenzione degli utenti con annunci visivi e testi coinvolgenti.
  • Offerta Speciale: offre un incentivo ai nuovi utenti, come uno sconto sul primo soggiorno.

Fase 2: Attivare i Lead

  • Registrazione Semplificata: il processo di registrazione è intuitivo e richiede pochi passaggi.
  • Email di Benvenuto Personalizzata: accompagna l’utente tramite un processo di onboarding tramite email e app, contenente suggerimenti e informazioni utili.

Fase 3: Filtrare i Lead

  • Ricerca di Preferenze: monitora le ricerche degli utenti per comprendere le loro preferenze.
  • Feedback degli Utenti: chiede recensioni e feedback per migliorare l’esperienza complessiva.

Fase 4: Convertire i Lead

  • Offerte Personalizzate: invia offerte personalizzate basate sulle preferenze e le ricerche dell’utente.
  • Chiamate all’Azione Chiare: chiama costantemente gli utenti all’azione per prenotare il loro primo soggiorno.

Fase 5: Fidelizzare i Lead

  • Programma di Fedeltà: introduce un programma di fedeltà per incoraggiare i clienti a prenotare nuovamente.
  • Comunicazioni Periodiche: invia aggiornamenti periodici e offerte esclusive per mantenere l’interesse.
guida funnel marketing

Esempio 2: Funnel di Lead Generation – HubSpot

Fase 1: Generare i Lead

  • Contenuto Informativo: HubSpot è un’azienda software che basa il suo sistema di Lead Generation sull’offrire guide gratuite, ebook e webinar informativi su numerosissime tematiche del marketing e sulla gestione dei lead.
  • Landing Page Accattivanti: le landing page di HubSpot invitano i visitatori a scaricare risorse gratuite in cambio dei loro dati.

Fase 2: Attivare i Lead

  • Email Dedicate: invia una serie di email che forniscono valore extra e guidano i lead attraverso risorse aggiuntive.
  • Webinar Interattivi: organizza webinar interattivi per coinvolgere attivamente i lead.

Fase 3: Filtrare i Lead

  • Monitoraggio Comportamentale: utilizza strumenti di tracciamento per comprendere il comportamento online dei lead.
  • Segmentazione: suddivide i lead in segmenti in base alle loro interazioni e interessi.

Fase 4: Convertire i Lead

  • Demo Personalizzate: offre demo personalizzate dei propri prodotti o servizi.
  • Offerte Esclusive: presenta offerte esclusive per convincere i lead ad optare per la soluzione completa che offre.

Fase 5: Fidelizzare i Lead

  • Supporto Continuo: fornisce supporto continuo attraverso webinar, documentazione e assistenza clienti.
  • Contenuto Educativo: invia contenuti educativi regolari per mantenere i clienti informati sulle nuove funzionalità e strategie.
cos'è il funnel marketing

Esempio 3: Funnel di Lead Generation e Conversione – Canva

Fase 1: Generare i Lead

  • Contenuti Educativi e Versione Free: Canva è la piattaforma di grafica che aiuta anche i “non grafici” a creare contenuti visuali efficaci ed accattivanti. Per generare lead Canva fornisce guide e tutorial sul design attraverso il blog e i social media. Inoltre Canva permette di registrarsi gratuitamente per utilizzare la versione free della piattaforma.
  • Offerta di Prova Gratuita: l’azienda invita gli utenti a provare Canva Pro gratuitamente per un periodo limitato.

Fase 2: Attivare i Lead

  • Onboarding Interattivo: guida i nuovi utenti attraverso un processo di onboarding interattivo.
  • Email Personalizzate: invia suggerimenti e trucchi personalizzati per massimizzare l’uso della piattaforma.

Fase 3: Filtrare i Lead

  • Analisi del Comportamento: monitora le azioni degli utenti, come la creazione di progetti e il download di progetti finiti.
  • Feedback Integrato: chiede feedback direttamente all’interno della piattaforma.

Fase 4: Convertire i Lead

  • Offerte Premium Personalizzate: propone offerte speciali per l’abbonamento premium, adattate alle esigenze dell’utente.
  • Call to Action Contestuali: invita gli utenti a passare alla versione premium durante l’utilizzo della piattaforma.

Fase 5: Fidelizzare i Lead

  • Contenuti Esclusivi: offre template, funzioni e risorse esclusive agli abbonati premium.
  • Webinar e Sessioni di Formazione: organizza sessioni di formazione online per migliorare le competenze degli utenti.
cos'è il funnel marketing

Esempio 4: Funnel di Acquisizione e Retargeting – Amazon

Fase 1: Generare i Lead

  • Campagne Pubblicitarie Online e Offline: utilizza pubblicità e promozioni mirate per attirare nuovi utenti su Amazon.
  • Offerte di Benvenuto: propone sconti o offerte speciali per i nuovi iscritti al servizio Prime.

Fase 2: Attivare i Lead

  • Esperienza di Acquisto Semplificata: assicura un processo di acquisto fluido e intuitivo.
  • Recommender System: mostra prodotti consigliati in base agli acquisti e alle ricerche precedenti.

Fase 3: Filtrare i Lead

  • Analisi dei Comportamenti di Navigazione: utilizza i dati di navigazione per comprendere le preferenze di acquisto.
  • Raccolta di Feedback Post-Acquisto: chiede feedback dopo ogni acquisto per migliorare l’esperienza dell’utente.

Fase 4: Convertire i Lead

  • Promozioni Speciali: invia offerte speciali e promozioni personalizzate agli utenti registrati.
  • Programma di Fedeltà: introduce un programma di fedeltà per incentivare gli acquisti ripetuti.

Fase 5: Fidelizzare i Lead

  • Contenuti Personalizzati: invia suggerimenti di prodotti basati sugli acquisti passati.
  • Offerte Esclusive per Membri Prime: propone offerte e anteprime esclusive per i membri Prime.

Questi esempi dimostrano come aziende di ogni tipologia possono sfruttare funnel diversificati per generare lead, convertirli e mantenere un rapporto duraturo con i clienti. Ovviamente però queste strategie non sono utili solo ai big, ma possono essere implementate da aziende di qualsiasi dimensione, fino ad arrivare ai singoli professionisti che lavorano in autonomia.

Come Puoi Trasformare il Tuo Business con il Funnel Marketing?

Dopo aver visto anche questi esempi, avrai ormai capito come il Funnel Marketing non sia solo una strategia, ma un approccio olistico per ottenere risultati tangibili online. Infatti, senza un metodo di acquisizione e conversione strutturato, rischi costantemente di lasciare sul piatto preziosi clienti.

Se hai bisogno di un aiuto personalizzato, non esitare a contattarmi per una consulenza strategica gratuita. Definiremo insieme la tua strategia di funnel marketing ideale. Ecco come si svolge la consulenza strategica gratuita che puoi richiedere dal modulo qui sotto:

  1. Analizziamo i tuoi Obiettivi di Business: comprendiamo a fondo cosa vuoi raggiungere e quali sono le sfide attuali del tuo business.
  2. Identifichiamo il Sistema di Marketing Ideale: esploriamo le opzioni e identifichiamo il sistema di marketing che meglio si adatta alle tue esigenze e obiettivi.
  3. Delineiamo la Strategia per Andare a Mercato: creiamo una strategia personalizzata, tenendo conto delle tue specifiche del mercato e delle caratteristiche del tuo pubblico.
  4. Definiamo il Piano d’Azione: mettiamo a punto un piano concreto, con passi chiari e obiettivi misurabili per implementare la tua strategia con successo.
  5. Portiamo il Tuo Business sulla Giusta Rotta: guidiamo il tuo business verso il successo, fornendo supporto continuo e adattando la strategia alle evoluzioni del mercato.

Prendi il controllo del tuo futuro digitale. Contattaci oggi per prenotare la tua consulenza strategica gratuita e inizia il percorso che porterà il tuo business verso nuovi traguardi.

Da Dove Partire per Creare il Tuo Funnel

Prenota una call strategica gratuita e analizziamo insieme quale strategia di marketing multicanale potrebbe essere più efficace per incrementare i risultati online del tuo business!

RICHIEDI UNA CALL GRATUITA

Leave a Reply